PRIMA HOME TEST INFEZ URIN 3 PEZZI
Rated 3.5/5 based on 11 customer reviews

Prima home test infez urin 3 pezzi

Disponibilità:
Disponibilità: In riassortimento
Disponibilità: Disponibile
  • Minisan del prodotto: 972068365
€15,22
PRIMA

HOME TEST

...
INFEZIONI
VIE URINARIE

L'infezione urinaria rappresenta la patologia più frequente delle
vie urinarie che comprendono: condotti urinari, vescica, dotti
urinari e bacinetto renale.
Di norma l'infezione ha inizio nel dotto urinario e si può
estendere successivamente alle vie urinarie superiori fino a
raggiungere i reni.
Uomini, donne e bambini possono contrarre quest'infezione.
Sono soprattutto le donne a soffrirne perché i brevi dotti urinari
favoriscono la penetrazione dei germi patogeni.
Sono interessati anche gli uomini in età avanzata se la prostata
ingrossata impedisce il deflusso delle urine.
Nelle persone sane l'urina non contiene batteri.
Una delle misure più importanti per mantenere la sterilità delle
vie urinarie è quella di liberare regolarmente e completamente la
vescica.
I sintomi possono essere molto diversi: bruciore, continuo
stimolo ad urinare e, nei casi più gravi, dolori lombari, febbre e
tremiti di febbre.
Inoltre, le urine possono essere torbide e/o avere un odore
intenso.
Il prodotto contiene delle strisce in plastica sulle quali sono
applicate diverse aree reattive.
Il test è destinato all'analisi qualitativa e semi-quantitativa nelle
urine di: leuco citi, sangue, nitriti e proteine.

Precauzioni
1) Leggere attentamente le presenti istruzioni per l'uso prima di
effettuare il Test. Il Test è affidabile solo se le istruzioni sono
attentamente rispettate.
2) Conservare il Test lontano dalla portata dei bambini.
3) Non utilizzare il Test dopo la data di scadenza o se la
confezione è danneggiata, o se la striscia è scolorita.
4) Seguire attentamente le tempistiche indicate.
5) Conservare i componenti del Test a temperatura dai +2°C ai
+30°C; non congelare.
6) Impiegare una sola volta lo strip-test. Non smontare o
toccare le zone reagenti dello strip-test.
7) Test solo per l'uso esterno.
8) Dispositivo diagnostico in vitro per l'utilizzo individuale.
9) Dopo l'uso, gettare tutti i componenti secondo le vigenti
norme locali; tutti i campioni devono essere considerati come
potenzialmente infettivi ed essere maneggiati con le precauzioni
d'uso riservate ai campioni infetti.
10) In caso di difficoltà nell'identificare i colori (come per le
persone daltoniche) richiedere aiuto per l'interpretazione del
risultato.
11) Il test deve essere conservato dentro il sacchetto sigillato
fino al suo utilizzo.

PROCEDURA D'USO
Attenzione: si consiglia di impiegare le primissime urine del
mattino per effettuare il Test perché le sostanze da individuare
si presentano alla massima concentrazione proprio in queste
urine.
L'urina impiegata per questo Test non deve venire a contatto
con l'acqua di scarico o altri prodotti disinfettanti o detergenti.
In particolare per le donne: il Test non deve essere eseguito
durante il periodo mestruale e prima di 3 giorni di distanza da
quest'ultimo.
Il campione di urine non deve essere contaminato con
secrezioni vaginali perché queste ultime falsano i risultati.
Non prendere nessuna decisione rilevante a livello medico
senza il supporto del proprio medico curante.

Raccogliere le urine
Raccogliere parte delle urine utilizzando il contenitore fornito
nella confezione oppure usando un contenitore pulito privo di
residui di detergenti.
Accertarsi di riempire il contenitore con le urine (fig. A).
Attenzione: l'uso di conservanti per urine non è raccomandato.
Se il test non può essere eseguito entro un'ora dalla minzione,
refrigerare subito il campione e riportare a temperatura
ambiente prima di eseguire il test.
Lo stoccaggio prolungato del campione di urine a temperatura
ambiente può causare una proliferazione microbica con
conseguente cambiamento del pH.
Un cambiamento di pH alcalino può causare risultati falsi positivi
per le proteine.
La contaminazione del campione di urina con detergenti per la
pelle contenenti clorexidina può influenzare i risultati per le
proteine.

Eseguire il test
1) Aprire la busta di alluminio seguendo la linguetta di apertura
ed estrarre lo strip-Test. Non toccare i campi del Test (fig. B).
2) Immergere lo strip-Test nelle urine raccolte.
N.B.: accertarsi che tutti e quattro i campi, ovvero i quadratini
applicati sullo stripTest, siano completamente immersi per 1-2
secondi circa (fig. C).
3) Quindi estrarre lo strip-Test e ripulirlo dall'urina in eccesso
sul bordo del contenitore o con un materiale assorbente
(esempio carta igienica) per evitare di mescolare i prodotti
chimici delle aree dei reagenti adiacenti. A questo punto
disporre lo strip-Test sulla busta di alluminio aperta; in questo
modo si evita di bagnare altre superfici con l'urina. (fig. D)
Ora attendere 2 minuti (non leggere i risultati dopo 3 minuti).

PRINCIPIO DEL TEST
Leucociti: questo test rivela la presenza dell'esterasi dei
granulociti.
Le esterasi scindono un pirazolo estere di amminoacido
derivatizzato per liberare idrossipirazolo. Questo pirazolo
reagisce poi con un sale di diazonio per produrre un colore
beige-rosa fino a viola.
Sangue: questo test si basa sull'attività perossidasica
dell'emoglobina, che catalizza la reazione del
diisopropilbenzene diidroperossido e 3,3';
5,5'-tetrametilbenzidina. Il colore risultante varia da arancione a
verde fino a blu scuro.
Nitriti: questo test dipende dalla conversione di nitrato in nitrito
dovuto all'azione dei batteri Gram negativi presenti nelle urine.
In un medium acido, il nitrito presente nelle urine reagisce con
l'acido p-arsalinico a formare un composto di diazonio. Il
composto di diazonio regisce con l'1-N-(1-naftil)-etilendiammina
per produrre un colore rosa.
Proteine: questa reazione è basata sul fenomeno noto come
errore proteico degli indicatori di pH dove l'indicatore
altamente tamponato cambierà colore in presenza di proteine
(anioni) poiché l'indicatore rilascia ioni idrogeno alle proteine. A
pH costante, lo sviluppo di qualsiasi colore verde è dovuto alla
presenza di proteine. Il colore ottenuto varia da giallo a
giallo-verde per i campioni negativi e da verde a verde-blu per
risultati positivi. Il colore varia da giallo a giallo- verde per i
risutati negativi, e da verde a verde-blu per i risultati positivi.

INTERPRETAZIONE DEI RISULTATI
Leggere il risultato dopo 2 minuti Leggere il risultato ottenuto
singolarmente per ogni parametro.
Sono possibili diversi toni ed intensità di colore.
È necessario non prendere in considerazione le colorazioni
presenti sul bordo dei campi del Test e/o oltre i 3 minuti di attesa.

Risultato negativo
Il campo del Test Leucociti (L) rimane biancastro.
Il campo del Test Sangue (S) rimane giallo ocra.
Il campo del Test Nitriti (N) rimane bianco.
Il campo del Test Proteine (P) rimane giallognolo.

Risultato positivo per i Leucociti
Se il campo del Test ha cambiato colore diventando viola, sono
stati individuati dei leucociti nelle urine (vedere fig. E per il
risultato negativo).
Risultato positivo per il Sangue
Se il campo del Test ha cambiato colore diventando verde, (o
delle macchie verdi appaiono sul fondo) è stato individuato del
sangue nelle urine (vedere fig. E per il risultato negativo).

Risultato positivo per i Nitriti
Se il campo del Test ha cambiato colore diventando rosa, sono
stati individuati dei nitriti nelle urine (vedere fig. E per il risultato
negativo).

Risultato positivo per le Proteine
Se il campo del Test ha cambiato colore diventando verde,
sono stati individuate delle proteine nelle urine (vedere fig. E
per il risultato negativo).

PERFORMANCE
Sensibilità analitica:
• Leucociti → identifica i leucociti a partire da 9 globuli
bianchi Leu/dL in urine cliniche.
• Sangue → identifica l‘emoglobina libera a
partire da 0,018 mg/dL o 5 Ery/mcL in campioni di urine con un
contenuto di Acido Ascorbico < 50 mg/dL.
• Nitriti → identifica i nitriti a partire da 0,05mg/dL in
urine a basso peso specifico e con meno di 30 mg/dL di Acido
Ascorbico. Proteine: identifica albumina a partire da 7,5 mg/dL
(0,075 g/L).

NOTE TECNCHE SUI PARAMETRI
Il Test rileva la presenza di Leucociti e/o Sangue e/o Nitriti e/o
Proteine nelle urine.
Leucociti: assumendo Cefalexina e Cefalotina, o alte
concentrazioni di acido ossalico i risultati dei test potrebbero
essere artificialmente bassi. Le Tetracicline possono diminuire
la reattività, e alte dosi di questi farmaci possono determinare
un risultato falsamente negativo. Alti livelli di proteine nelle urine
possono diminuire l'intensità del colore di reazione. La
presenza di leucociti nelle urine è un sintomo importante nelle
malattie infiammatorie dei reni e del tratto urinario derivato.
Sangue: una colorazione verde uniforme indica la presenza di
emoglobina o eritrociti emolizzati. Macchie verdi diffuse o
compatte indicano la presenza di eritrociti intatti.
Nitriti: i batteri gram-negativi nelle urine trasformano i nitrati
provenienti dagli alimenti in nitriti. I nitriti reagiscono con un
prodotto chimico nel campo del Test producendo una
colorazione rosa-rosso. Il risultato del Test può essere falsato
quando le urine rimangono per un periodo di tempo troppo
breve nella vescica, a seconda dell'appetito della persona, in
base ad una dieta priva di verdure o in presenza di terapie
antibiotiche e farmaci contenenti fenazopiridina. Confrontare il
test su uno sfondo bianco può aiutare a rilevare concentrazioni
molto basse di nitriti, che altrimenti potrebbero passare
inosservati.
Proteine: un indicatore nel campo del Test reagisce alle proteine
contenute nelle urine modificando il proprio colore e diventando
verdastro. Esse possono essere presenti in caso di
infiammazioni della vescica o della prostata o di emorragie delle
vie urinarie. Le fleboclisi con polivinilpirrolidone o preparati
terapeutici con fenazopiridina possono portare a falsi risultati
positivi. I componenti chimici dei campi del Test devono essere
considerati come sostanze potenzialmente pericolose da cui
non deriva tuttavia nessun tipo di pericolo se si impiegano tutti i
componenti del Test secondo le istruzioni per l'uso.

Formato
3 buste sigillate di alluminio contenenti ciascuna:
• 1 Urinary Tract Infections strip-Test;
• 1 bustina essiccante*;
• 1 fogli d'istruzioni per l'uso.
• 3 contenitori di plastica per il campione delle urine.
Preparare un orologio con la lancetta dei secondi e un
contenitore per le urine: o quello fornito nella confezione o un
contenitore pulito privo di residui di detergenti.
*va eliminata smaltendola insieme ai rifiuti domestici

Cod. 100058HC
[EAN: 7640164863337]